Desiderio sessuale : uomo e donna si confrontano!

Chat_per_Adulti

Per un rapporto duraturo tra un uomo e una donna, deve esistere il desiderio sessuale, senno la relazione si trasforma in un’amicizia.

Quando una donna si sente di desiderare il suo uomo, questo spesso è distratto e non capisce i segnali, è concentrato sui suoi problemi che lo distraggono da lei.

desiderio sessuale 2Viceversa, se è lui a provare la spinta sessuale alle ore più impensate, la donna non è mai pronta a queste richieste.

Sono diversi i fattori, fisici e psicologici che scatenano il desiderio sessuale:
l’educazione ricevuta nel corso dell’adolescenza, lo stile di vita condotto, gli ormoni, le fantasie sessuali e più importanti, i sentimenti.

Gli ormoni sono un fattore determinante per il desiderio sessuale, ed è il testosterone prodotto dai testicoli dell’uomo e dalle ovaie della donna, l’ormone che regola i desiderio. Le donne rispetto agli uomini hanno più sbalzi ormonali che influenzano in maniera significativa l’intensità del desiderio sessuale. Vi sono i giorni che precedono l’ovulazione e in questo momento vi è il massimo desiderio sessuale. Poi arriva il ciclo, la maternità e l’allattamento, periodi in cui scende il desiderio, a causa della prolattina prodotta, che tende a fare scendere la soglia della libido.

I fattori psicologici incidono moltissimo sul sesso.
Il tipo di educazione ricevuto dalla famiglia, riguardo il sesso, molte volte errato, incidono sull’ottimizzazione delle prestazioni sessuali, per tutta la vita.

desiderio sessuale1Il rapporto sessuale fatto in un certo modo è peccato e non ci si libera dai preconcetti nemmeno sotto le lenzuola. La cultura, ma anche i tabù sia sociali che religiosi sono tutti impedimenti che non fanno sentire la libertà di esprimersi per come meglio ci si sente.

Rapporti fuori dal matrimonio, o prima di sposarsi sono proibizioni fatte da sempre, perché mal visti dal credo religioso.

Anche lo stress e le preoccupazioni non aiutano il desiderio sessuale e sia uomo che donna, rallentano la qualità delle prestazioni.

L’età del desiderio sessuale nell’uomo si presenta durante la pubertà con la masturbazione e fino ai 50 anni è molto sviluppato, dopodiché comincia a scemare a causa dell’andropausa con la quale i livelli di testosterone scendono.

Nella donna il desiderio sessuale nasce più tardi, ma aumenta con il tempo e con l’esperienza, fino a raggiungere la maturità nei 35 anni. Con l’arrivo della menopausa scendono i livelli di testosterone e anche degli estrogeni, ma nonostante questi cambiamenti nel corpo della donna, non cala il desiderio sessuale. Ha più tempo per se stessa, diventa più desiderabile e desidera essere amata e desiderata. La menopausa è un momento di rinascita per la donna che spesso abbatte tutti quei preconcetti che l’anno accompagnata per tutta la vita.

Ma come si fa a capire se il momento giusto per lui, lo è anche per lei?

L’uomo cerca la donna alle prime luci dell’alba, è eccitato e vuole andare subito al sodo. Il tasso di testosterone aumenta del 30% ed è il momento migliore per lui, mentre la donna trova la sera, l’ora ideale per accoppiarsi. Il desiderio sessuale nasce in lei quando sa che ha adempiuto a tutti i suoi impegni quotidiani: la casa, i bambini e così è questo il momento di massimo desiderio sessuale.

Anche il bioritmo incide sul desiderio sessuale. Molte donne notano maggiore vigore durante l’arrivo della primavera, si svegliano in loro i primi desideri, escono di più e diventano più vogliose ed eccitate, quando incontrano degli uomini a cui danno dei segnali inequivocabili.

L’uomo, invece, si sente più portato con l’arrivo dell’estate. Si dà da fare e va alla ricerca di nuove prede e appena le adocchia non se le fa scappare.

Quando il desiderio sessuale non coincide nei due sessi nasce il problema.

Si deve parlare liberamente e solo così si cresce insieme e ci si sente maggiormente soddisfatti del rapporto di coppia.

Se c’è l’amore, sotto le lenzuola si possono fare tutte le cose che si vogliono, sforzandosi di staccare la spina e dimenticare chi si è al di fuori.

Comments

comments

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*