Come si fa una relazione: donare il lato b secondo la scienza!

Chat_per_Adulti

Su come si fa una relazione ci sono molte teorie, studiosi, medici, psicologi, sociologi hanno espresso la loro opinione, spesso discordante.

Come si fa una relazione di coppia duratura e appagante? Come detto le teorie sono molteplici, e la più accredita e seguita è quella del donare. Sul donare ci sono due correnti di pensiero, da un lato i cinici, che lo vedono come una privazione, come un sacrificio, dall’altro coloro che lo ritengono un piacere per il benessere di qualcun’altro, che in molti casi è la persona amata. In realtà esiste un ulteriore corrente di pensiero, ovvero persone che danno per ricevere.

Tra le situazioni di una relazione in cui qualcuno deve o meglio può donare è la donna, stiamo parlando del rapporto B, che molte donne lo ritengono non piacevole, volgare e poco salutare. Ma se si vuol sapere come si fa una relazione bella, in salute e divertente, bisogna, o meglio molte donne dovrebbero rivedere le proprie convinzioni sull’argomento, sia da un lato materiale che filosofico.

Analizzando approfonditamente l’argomento, si possono trovare cinque motivazioni per farlo, o motivazioni false per non farlo:

  1. Non fa male: questo tipo di rapporto da molte donne viene ritenuto doloroso, ma basterebbero pochi accorgimenti, e qui vengono tirati in ballo anche gli uomini, per far si che non sia così. Infatti basterebbe una preparazione accurata, massaggiando la parte con oli.
  2. Non è volgare: quando il rapporto è consolidato, vi è stima e amore tra i partner, provare tutte le esperienze aumenta la complicità.
  3. Non nuoce alla salute: molti ritengono che possa portare a contrarre malattie, questo è vero e falso, ogni rapporto intimo è un rischio se uno dei due partner presenta qualche patologia.
  4. Non causa dissenteria: nonostante possa essere una sollecitazione molto intensa per quella parte del corpo, e nonostante possa esserci l’inserimento di “liquido”, questo non causa dissenteria.
  5. Non è sottomissione: anche se molte donne amano essere sottomesse, questo atto non deve essere interpretato come tale ma come unione più intima..

Come si fa una relazione

Come si fa una relazione?

“Isabella, 42 anni, Milano. Non ho mai voluto provare questo genere di rapporto, temevo il dolore, lo ritenevo un atto volgare e sporco, poi 2 anni fa ho provato col mio partner, lui è stato molto molto delicato, premuroso e mi ha preparata al meglio, mi è piaciuto molto ed ora lo facciamo regolarmente.”

 

Comments

comments

1 Commento su Come si fa una relazione: donare il lato b secondo la scienza!

  1. maurizio // 4 marzo 2016 a 6:16 // Rispondi

    per noi uomini piacere farlo quindi consiglio tutte le donne provare per soddisfare vostri uomini

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*